Scala delle difficoltà


La presente scala di valutazione ha per scopo quello di orientare gli interessati alle escursioni a comprendere, con la miglior chiarezza ed obiettività possibili, l’impegno globale richiesto in ogni singola escursione o trekking offerti nel calendario delle attività o proposti da “Sentieri Moranesi”.
Il calendario delle attività e le proposte sono progettate per essere accessibili a tutti coloro che siano in buone condizioni fisiche e che abbiano voglia di vivere all’aria aperta, tuttavia, ognuna di esse necessita di un minimo di impegno fisico.
Non esiste una scala riconosciuta internazionalmente, pertanto per aiutarti nella scelta per ogni escursione o attività abbiamo riportato una nostra valutazione del “grado di difficoltà” tra quattro categorie espresse una con un fiore (PASSEGGIATA) e tre con l’ometto di pietre (FACILE, MEDIO, IMPEGNATIVO).
In alcuni itinerari il primo tratto si presenterà facile cioè adatto a tranquille passeggiate, in questo caso il simbolo della difficoltà massima dell’itinerario è preceduto da quello del fiore.
Ricorda però che la classificazione è oggettiva ed indicativa e quello che può essere semplice per una persona, può essere difficile per un’altra.
Per cui chiedi sempre al momento della prenotazione tutte le informazioni necessarie e soprattutto cerca di valutare con obiettività le tue capacità ed il tuo grado di allenamento.



Fiore



PASSEGGIATA: non è necessaria alcuna esperienza, adatto a chiunque in buone condizioni fisiche. Itinerari adatti a chi si avvicina per la prima volta alla montagna.
Lunghezza: < di 3 Km
Durata: < 3 h
Dislivello: fino a 150/200 m
Pendenza: moderata o nulla.
Condizioni del terreno: su strade sterrate o sentieri marcati e ben tenuti.
Altro: accesso facile e assenza di punti esposti.



Un ometto di pietre


FACILE: itinerari senza difficoltà particolari, non richiedono esperienza ma comunque un minimo di impegno. Adatti comunque anche a chi si avvicina per la prima volta alla montagna. Lunghezza: tra 3 e 7 Km
Durata: tra 3 e 5 h
Dislivello: tra i 200 ed i 500 m
Pendenza: moderata o media.
Condizioni del terreno: buoni tracciati con brevi tratti su terreno più sconnesso.
Altro: accesso facile con possibili punti esposti


Due ometti di pietre
MEDIA: itinerari che necessitano di un minimo di esperienza e di allenamento…in cambio di grandi soddisfazioni!
Lunghezza: tra 7 e 14 Km
Durata: tra 5 e 8 h
Dislivello: tra i 500 m e gli 800 m
Pendenza: media, occasionalmente marcata.
Condizioni del terreno: non sempre agevole, con fondo sconnesso, sassoso, ghiaioso o roccioso.
Altro: qualche tratto esposto ma protetto con possibilità di tratti esposti e non protetti.






Tre ometti di pietre



IMPEGNATIVA: itinerari che necessitano di uno sforzo fisico riguardevole, per cui buona esperienza, ottimo allenamento ed idoneo equipaggiamento. Per questi itinerari è necessario avere confidenza con l’ambiente montano e assenza di vertigini. Se non si è preparati… meglio desistere!
Lunghezza: > di 14 Km
Durata: tra 8 e > di 10 h
Dislivello: tra gli 800 m e > di 1.200 m
Pendenza: marcata a tratti anche alpinistica.
Condizioni del terreno: difficile su tratti anche non tracciati a volte con roccia o altri impedimenti.
Altro: possibili tratti esposti e non protetti.