22 febbraio 2016

Camminare



Camminare è il viaggio lento per eccellenza. Non esiste un modo naturale di avanzare più lento del camminare. Torno in contatto con me stesso, con la parte più semplice e primitiva di me. Mi dedico a “cercare” e a “guardare” dentro, tutto ciò riempie il mio cammino di senso e di significato. 
Attraverso il camminare la natura aiuta l’uomo con le emozioni che sa generare a superare anche i momenti più difficili e duri.
Ho ansia di vivere, sono nomade di natura.  
Il silenzio è la musica del mondo.

Nessun commento:

Posta un commento